Il valore aggiunto dei prodotti compostabili

Photo by Gabriel Jimenez on Unsplash

Con lo sviluppo della raccolta differenziata dell’organico si è sviluppata anche una filiera industriale che realizza tutta una serie di prodotti biodegradabili e compostabili in bioplastica, come per esempio il sacco della spesa shopper, il sacco frutta e verdura tra i prodotti di film flessibili, ma altri prodotti in plastica compostabili rigidi come piatti, i bicchieri, le posate quindi il cosiddetto foodservice, le capsule per il caffè e anche diversi tipi di packaging quindi imballaggi per alimenti.

Articoli correlati

Il contributo del compost ai suoli

Con la serie video “Conoscere il suolo” si vuole sensibilizzare gli utenti su come l’utilizzo del compost di qualità gioca un ruolo fondamentale nel…

Cosa è la compostabilità

E' un termine che si riferisce ai prodotti che, dopo l'uso, possono essere recuperati mediante il compostaggio che è la trasformazione dei rifiuti di…

Una migliore consapevolezza sulle plastiche biodegradabili e compostabili per difendere l’ambiente

I prodotti in bio-plastica biodegradabili e compostabili, come shopper,  imballaggi o bicchieri, sono sempre più diffusi grazie al loro configurarsi come soluzioni rispettose dell'ambiente.…